Come bloccare gli aggiornamenti Windows 10 e 11

Per bloccare gli aggiornamenti Window 10 e 11 bisogna agire disattivando Windows Update che, a differenza delle versioni precedenti del sistema operativo, è in grado di effettuare il download e installare le patch di sicurezza …

bloccare aggiornamenti automatici windows

Per bloccare gli aggiornamenti Window 10 e 11 bisogna agire disattivando Windows Update che, a differenza delle versioni precedenti del sistema operativo, è in grado di effettuare il download e installare le patch di sicurezza fondamentali per prevenire l’attacco di hacker e la diffusione di malware.

Di default su Windows 10 e 11, tutti gli update sono automatici, inclusi quelli delle funzionalità e gli aggiornamenti dei driver dispositivo. A volte, però, gli aggiornamenti non vanno a buon fine, ed è necessario riavviare il pc o riportarlo a uno stato precedente per risolvere il problema.

bloccare aggiornamenti automatici windows

Se stai lavorando a qualcosa di importante e non vuoi rischiare di imbatterti in errori, oppure, al riavvio del sistema per completare l’ultimo update, puoi intervenire, vediamo come.

Come disattivare gli aggiornamenti automatici Windows Update

Puoi decidere di sospendere gli aggiornamenti per un periodo di tempo determinato, che ti consentirà di evitare l’installazione per qualche settimana. Trascorso questo periodo, dovrai farli, poiché Windows permette una sola sospensione.

Per disattivare gli aggiornamenti vai su Start > Impostazioni di Windows Update e nella schermata imposta il periodo di sospensione alla voce Sospendi Aggiornamenti (Windows 11) o Sospendi aggiornamenti per 7 giorni su Windows 10.

Imposta un periodo di attività

Se lavori tanto al pc, per evitare problemi durante l’installazione degli aggiornamenti, puoi impostare Windows in modo che li effettui fuori dalla tua attività lavorativa. Questo fa in modo che gli update avvengano solo quando sei lontano dal pc.

Leggi Anche  Velocizzare Windows 10

Su Windows 11 premi su Start poi su Impostazioni di Windows Update > Opzioni Avanzate > Orario di attività > Manualmente e inserisci l’orario per l’attività.

Se invece hai Windows 10 segui questo percorso:

  • Start
  • Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza
  • Cambia ora di attività

Puoi, ad esempio impostare 4-5 ore di attività al mattino, in modo da permettere a Windows di scaricare gli aggiornamenti durante la pausa dal lavoro.

Blocca con la connessione a consumo

Questo è un vero e proprio trucco, puoi bloccare l’installazione degli aggiornamenti automatici per Windows 10 e 11 attivando la connessione a consumo, quando usi la Wi-Fi.

Per Windows 11, apri il menu Start e vai su Impostazioni Wi-Fi, poi clicca sul nome della rete Wi-Fi a cui sei connesso e premi vicino alla voce Connessione a consumo. Se utilizzi Windows 10, invece, clicca su Gestisci reti note e poi sulle proprietà della rete Wi-Fi connessa ed impostala su Connessione a Consumo.

Questa operazione comunica a Windows che non stai usando una connessione illimitata, di fatto, simulando quella della rete dati dello smartphone. Avrai il tempo per decidere quando fare gli aggiornamenti.

Blocca l’installazione dei driver

L’installazione automatica dei driver di Windows può ancora essere bloccata, tramite un’impostazione dal pannello di controllo. A volte può succedere che una nuova versione dei driver crei qualche problema a un hardware, come nel caso dell’audio pc che non funziona.

Puoi aprirla andando su Impostazioni > Sistema > Impostazioni di sistema avanzate > Hardware e infine, clicca su Impostazioni installazione dispositivo. Nella schermata premi su No e poi riavvia il computer per rendere effettiva la scelta.

Windows Update Blocker

Se vuoi bloccare totalmente gli aggiornamenti Windows, puoi farlo installando un app gratuita come Windows Update Blocker. Devi però essere consapevole che questa scelta rende il tuo sistema operativo poco sicuro e più esposto ad azioni malevoli sul web. Dopo l’installazione, non devi fare altro che spuntare la voce Disable Updates e poi cliccare su Apply. In pochi secondi avrai disattivato tutti gli aggiornamenti di sistema di Windows.

Leggi Anche  Come resettare il contatore degli screenshots su Windows 10

Ovviamente questa decisione non è irreversibile, se cambi idea, non dovrai fare altro che rilanciare il programma, selezionare la nuova scelta e confermare. In entrambi i casi, ti consigliamo di riavviare il computer per rendere ulteriormente effettive le modifiche al sistema operativo.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi