Come creare un disco di ripristino di Windows 10

Il disco di ripristino ricopre un ruolo fondamentale nel momento in cui il PC presenta dei problemi evidenti e deve essere ripristinato. Vediamo qual’è la procedura da seguire per crearne uno in Windows 10.

Parte 1: creare il disco di ripristino di Windows 10

Il disco di ripristino di Windows 10 viene principalmente utilizzato per ripristinare il PC, risolvere i problemi o reinstallare il sistema operativo, in particolare quando non può essere avviato normalmente. Ecco di seguito le due opzioni da poter essere utilizzate.

Opzione 1: creare il disco di ripristino del sistema con lo strumento di creazione multimediale

Questo tipo di disco di ripristino viene anche chiamato disco di installazione di Windows 10, il quale può essere masterizzato con lo strumento di creazione multimediale e l’unità USB avviabile o CD/DVD-ROM. Con esso, si può reinstallare Windows 10, ripararlo e reimpostare la password di amministratore dimenticata.

  • Scaricare Creation Media Tool dal sito di Microsoft ed eseguirlo su un computer accessibile.
  • Accettare i termini di licenza del software Microsoft e selezionare l’opzione “Crea supporto di installazione per un altro PC”.
  • Selezionare la lingua, confermare l’edizione e la versione del sistema Windows.
  • Inserire l’unità flash USB o il CD / DVD-ROM nel computer e scegliere quella utilizzata.

Quindi il file di installazione di Windows 10 verrà scaricato automaticamente e masterizzato nell’unità selezionata. Pochi minuti dopo, si otterrà un disco di installazione di Windows 10 come disco di ripristino del sistema.

Opzione 2: creare il disco di ripristino con la funzionalità integrata di Windows

Se è possibile accedere a Windows 10, il consiglio è di utilizzare pienamente la funzionalità integrata del sistema operativo per crearne uno in modo facile e più veloce.

  • Collegare l’unità flash USB.
  • Premere Win + X e fare clic su Pannello di controllo dal menu a sinistra.
  • Cercare l’opzione di ripristino nel Pannello di controllo e quindi selezionare Crea un’unità di ripristino in Sistema.
  • Fare clic su “Sì” nella finestra di dialogo per eseguire Recovery Media Creator.
  • Barrare la casella per eseguire il backup dei file di sistema, quindi fare clic su Avanti per continuare. Seguendo questa operazione, è anche possibile utilizzare il disco di ripristino per eseguire una reinstallazione di Windows in un secondo momento.
  • Attendere mentre Windows viene controllato dal software di ripristino.
  • Verrà richiesto di selezionare l’unità USB per connettersi a Windows 10 e creare il disco di ripristino con essa.
  • Durante il processo, il contenuto dell’unità flash USB verrà inizialmente cancellato; dopo di che inizierà la creazione del disco di ripristino.
  • Completata la procedura di creazione, fare clic su Fine.
Leggi Anche  Come disabilitare webcam e microfono su un laptop Windows 10