Come applicare “Criteri di gruppo” agli utenti non amministratori in Windows 10

L’impostazione “Criteri di gruppo” offre una semplice e comoda funzionalità configurare diverse cose in Windows. Nel momento in cui viene modificata una direttiva particolare, sempre tenendo conto della configurazione del PC o dell’utente, la stessa viene immediatamente applicata indipendentemente dall’utente o dagli utenti o dal computer in uso.

Tuttavia, a volte diventa necessario applicare determinate direttive, come le restrizioni per quegli utenti che non sono amministratori. Per l’occasione, è possibile creare uno snap-in personalizzato.

Nota importante: l’impostazione Criteri di gruppo è disponibile soltanto per gli utenti di Windows Pro e Enterprise, e non per chi ha Windows Home. Inoltre, la procedura è la medesima per Windows 10, 8 e 7.

Applicare “Criteri di gruppo” solo agli amministratori esterni

Poiché l’editor di criteri di gruppo non consente di applicare le direttive solo ai non amministratori, è necessario creare uno snap-in in “Criteri di gruppo locali” utilizzando MMC (Microsoft Management Console):

  1. Premere Win + R, digitare “mmc” e fare clic sul pulsante “OK” per aprire Microsoft Management Console. Si può anche cercare MMC nel menu Start.
  2. Nella finestra di Microsoft Management Console, andare su “File” presente nella barra di navigazione in alto e selezionare l’opzione “Aggiungi / Rimuovi Snap-in”.
  3. L’azione precedente aprirà la finestra “Aggiungi o Rimuovi Snap-in”. All’interno, nel riquadro di sinistra, è presente lo snap-in “Editor Criteri di gruppo locali”; selezionarlo e fare clic sul pulsante “Aggiungi”.
  4. Ora bisogna selezionare tutti gli account non amministratori. Nella procedura guidata Criteri di gruppo fare clic sulla finestra “Sfoglia”.
  5. Andare ad “Utenti”, selezionare “Non amministratori” dall’elenco “Utenti e gruppi locali” e fare clic sul pulsante “OK”.
  6. Nella procedura guidata, fare clic sul pulsante “Fine” per salvare le modifiche.
  7. Una volta aggiunto lo snap-in tramite le impostazioni personalizzate, adesso bisogna salvarlo in modo da essere utilizzato all’occorrenza. Per farlo, andare su “File” e selezionare “Salva con nome”.
  8. Andare al punto in cui si desidera salvare lo snap-in, assegnargli un nome, assicurarsi che “Salva come” sia impostato su “File Microsoft Management Console (* .msc)” e fare clic sul pulsante” Salva”.
  9. D’ora in poi è possibile utilizzare lo snap-in appena creato per applicare le impostazioni dei Criteri di gruppo a tutti gli utenti tranne che agli amministratori. Andare dove è stato salvato lo snap-in e fare doppio clic su di esso.
  10. Questa azione aprirà lo snap-in all’interno di MMC. Proprio come con il normale Editor Criteri di gruppo, trovare la direttiva e fare doppio clic su di essa per modificarne le impostazioni.
Leggi Anche  Velocizzare Windows 10

È possibile seguire esattamente la stessa procedura per applicare le impostazioni dei criteri ad un utente specifico. Piuttosto che selezionare un gruppo, basta selezionare un particolare utente nel passaggio 5.