Come ripristinare i dati cancellati su dispositivi Android

android

A volte capita di formattare la scheda SD con noncuranza, oppure di eliminare in modo casuale foto personali o file importanti, rendendo il tutto non più accessibile. Che accada in modo occasionale o meno, tante persone si chiedono se è possibile poter ripristinare tutto ciò che incautamente è stato cancellato da uno smartphone Android. Se non ci sono impedimenti di altro genere, è possibile ripristinare foto senza nessuna perdita di qualità.

Android Data Recovery consente di ripristinare le immagini perse da dispositivi Android, nonché messaggi, contatti e video.

Come recuperare le foto cancellate

Passaggio 1 – Eseguire il programma e collegare il dispositivo Android al computer

Scaricare, installare ed eseguire il programma sul pc. Seleziona l’opzione “Ripristino dati Android”, quindi collegare il dispositivo Android al computer.

Note: Se il software non riesce a rilevare il telefono, assicurarsi di installare prima il driver sul computer, quindi è possibile riavviare il telefono e collegarlo nuovamente.

Passaggio 2 – Abilitare il debug USB

Se il dispositivo viene rilevato dal programma, si può saltare direttamente al passaggio successivo. In caso contrario, sarà necessario abilitare il debug USB sul dispositivo.

Ci sono tre diversi modi per completare questa procedura in diversi sistemi Android:

  1. Per Android 2.3 o versioni precedenti: andare in “Impostazioni” <Fare clic su “Applicazioni” <Fare clic su “Sviluppo” <Verifica “Debug USB”
  2. Per Android 3.0 a 4.1: sempre “Impostazioni” <Fai clic su “Opzioni sviluppatore” <Controlla “Debug USB”
  3. Per Android 4.2 o più recente: “Impostazioni” <Fare clic su “Informazioni sul telefono” <Toccare “Numero build” per diverse volte fino a ottenere una nota “Sei in modalità sviluppatore” <Tornare ad “Impostazioni” <Fare clic su “Opzioni sviluppatore” <Controllare “Debug USB”
Leggi Anche  Utilizzare come hotspot mobile un Pc Windows 10

Passaggio 3 – Scansionare il dispositivo Android

Nella finestra successiva, è possibile selezionare i tipi di file nella “Galleria”, fare clic su “Avanti” per consentire al programma di analizzare il telefono, quindi è possibile selezionare la modalità di scansione più adatta alle proprie esigenze: “Modalità standard” o “Modalità avanzata”.

Nota: prima di iniziare, assicurarsi che la batteria abbia la carica superiore al 20%.

Dopo aver analizzato il dispositivo, si passa a scansionarlo per ricercare foto, messaggi, contatti e video persi. Ora, è necessario tornare al dispositivo per fare clic sul pulsante “Permetti” sullo schermo, consentendo al computer di eseguire la scansione del telefono alla ricerca dei dati persi.

Passaggio 4 – Anteprima e ripristino di foto da Android

Dopo la scansione, la finestra mostrerà tutti i dati trovati. È possibile visualizzare in anteprima tutte le immagini, nonché i contatti e i messaggi nel risultato della scansione. Quindi selezionare i dati che si desidera ripristinare e fare clic sul pulsante “Ripristina” per salvarli sul computer.