Come abilitare il registratore nascosto dello schermo in Android 10

Android 10

Per qualche ragione sconosciuta, Google ha deciso ancora una volta di donare uno screen recorder integrato per Android 10. In realtà, era una funzionalità della versione beta, ma è scomparsa nella versione finale. Comunque, è possibile abilitare la registrazione nascosta dello schermo in Android 10 ed evitare di scaricare un’applicazione di terze parti.

Perché abilitare il registratore nascosto dello schermo in Android 10

Con così tante applicazioni disponibili, perché affrontare tutti questi problemi? La risposta è semplice: la privacy. La maggior parte raccoglie i dati mentre si registra. Sebbene non vi sia alcuna garanzia che Google non memorizzi informazioni, almeno non è necessario condividere i dati con un’altra società.

Inoltre, perché non usare semplicemente ciò che è già integrato nel telefono? Chi è possessore di un dispositivo Samsung o LG, la funzione potrebbe già esistere. Chi ha Android 10, basta che scorra verso il basso per espandere il menu “Impostazioni rapide”, cercare il riquadro “Screen Recorder” (che potrebbe trovarsi in una qualsiasi delle pagine delle Impostazioni rapide) e quindi scorrere per visualizzare altre pagine. Può anche essere spostato sulla prima pagina se viene usato spesso.

Toccare il riquadro per abilitare la registrazione dello schermo. Per altri telefoni, ci vuole un po’ più di lavoro, ma è abbastanza semplice e non bisogna scaricare altre applicazioni.

Abilitare debug USB

Il primo passo per abilitare il registratore nascosto dello schermo in Android 10 è abilitare il debug USB. Ciò è necessario perché in seguito verrà collegato il dispositivo Android al computer.

Iniziare aprendo “Impostazioni” e toccando “Informazioni sul dispositivo”. Toccare rapidamente il “Numero di build” per sette volte. Se si dispone di un passcode della schermata di blocco, inserirlo quando richiesto. Altrimenti, appare un messaggio che dice che ora si è sviluppatori. Tutto ciò che fa è aprire gli strumenti di sviluppo sul dispositivo.

Leggi Anche  Smartphone cinesi: perché costano così poco?

Quindi, tornare in Impostazioni e toccare “Sistema”. Seleziona “Avanzate” e “Opzioni sviluppatore”. Assicurarsi che le opzioni di sviluppo siano attive. Quindi, attivare “Debug USB”. Confermare di voler abilitare il debug USB.

Installare la piattaforma Android SDK

Android ha una vasta gamma di strumenti per sviluppatori, ma per abilitare il registratore nascosto dello schermo in Android 10 è necessaria solo la parte ADB tramite la piattaforma SDK Android. È possibile scaricare la versione più recente per il sistema operativo direttamente dagli Strumenti per sviluppatori Android di Google. Decomprimere o estrarre i file una volta scaricati.

Utilizzare ADB

  1. Aprire la cartella “platform_tools”. Digitare cmd nella casella del percorso del file e premere Invio. Questo apre un prompt dei comandi nella directory platform_tools.
  2. Collegare il telefono al computer con un cavo USB. Quindi, digitare dispositivi adb e premere Invio. Questo elenca i dispositivi collegati e verifica la connessione.
  3. Quindi, digitare o copiare e incollare quanto segue e premere Invio: “adb shell settings put global settings_screenrecord_long_press true”. Ciò dovrebbe aggiungere il registratore nascosto dello schermo in Android 10 al menu di accensione.