Come eseguire lo strumento di pulizia del disco su Windows 10

disco rigido

Windows 10 non è un sistema operativo di grandi dimensioni. Una volta installato, va a occupare circa di 20 GB di spazio. Lo spazio su disco che resta verrà poi occupato da altre applicazioni e da file di ogni genere.

La maggior parte dello spazio di archiviazione su disco è occupata dai file di installazione di tutte le applicazioni che l’utente installa; il problema è che l’attività di quest’ultimo tende a creare molti file spazzatura, che devono poi essere rimossi per non riempire eccessivamente il disco rigido. La cartella Download e il Cestino sono due esempi di contenitori da cui i file devono essere eliminati.

Strumento di pulizia del disco su Windows 10

La pulizia del Cestino e della cartella Download è facile, ma non tutti i file spazzatura si addicono ad un accesso, una identificazione e una eliminazione facilitate. Ecco perché su Windows 10 è disponibile un semplice strumento in grado di pulire i file spazzatura: Pulizia disco.

La pulizia del disco deve essere eseguita regolarmente e soprattutto dopo aver aggiornato Windows 10 a una nuova versione. Ecco come fare:

  1. Aprire “Esplora file” e andare su “Questo PC”.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità C (o sull’unità Windows) e selezionare “Proprietà”.
  3. Nella scheda “Generale” fare clic su “Pulizia disco”.
  4. Nella finestra che si apre, fare clic su “Pulisci file di sistema”.
  5. Selezionare gli elementi che si desidera eliminare.
  6. Fare clic su OK.
  7. Confermare di voler eliminare i file e inizierà la pulizia del disco.

Nota: una volta eliminati, i file non possono essere ripristinati. Si può eseguire la pulizia del disco per tutte le unità del sistema, ma è quella Windows da cui si può liberare più spazio.

Leggi Anche  Come risolvere il problema dell'installazione della versione 1903 di Windows 10

Altre utilità di pulizia del disco

Si possono anche ripulire i file spazzatura o i file che non servono più da Impostazioni in cui Windows 10 ha un altro strumento di pulizia del disco chiamato Storage Sense. La procedura è la seguente:

  1. Aprire “Impostazioni” (scorciatoia da tastiera Win + I).
  2. Andare a “Sistema> Archiviazione”.
  3. Fare clic su “Configura il rilevamento dello spazio di archiviazione o eseguilo ora”.
  4. Selezionare da dove si desidera eliminare i file.
  5. Fare clic su “Pulisci ora” in “Libera spazio adesso”.

Conclusione

L’esecuzione di Storage Sense dopo aver eseguito lo strumento di pulizia del disco non offre alcun vantaggio. Tuttavia, c’è una sovrapposizione tra i file che questi due strumenti puliscono in quando Pulizia disco pulisce più posizioni e tipi di file.

Sono disponibili anche strumenti di terze parti per la gestione dello spazio di archiviazione su un disco. Si possono utilizzare questi strumenti se offrono una migliore gestione dello spazio su disco, ma fare attenzione ai file che si scelgono per essere rimossi e ricordare che è altamente improbabile che la maggior parte dei file rimossi da uno strumento di pulizia del disco di terze parti venga recuperata.