Gli utenti che non dispongono dei diritti di amministratore su un sistema Windows 10 possono eseguire applicazioni con diritti di amministratore se dispongono delle credenziali di accesso per l’account amministratore. Per eseguire queste applicazioni, gli utenti devono prima avviarsi in modalità amministratore e poi Windows 10 chiederà all’utente di autenticarsi con l’account amministratore. Il trucco è sapere come eseguire un’applicazione in modalità amministratore.

Accesso all’account amministratore

Quando si esegue un’applicazione in modalità amministratore, è necessario immettere il nome utente amministratore. Questo è normalmente l’indirizzo e-mail associato all’account Microsoft Live utilizzato dal suddetto utente.

Se questo account è locale, il nome completo, immesso durante la creazione dell’account, sarà il nome utente. La password è proprietà dell’amministratore e quindi bisogna richiederla. Non è possibile ignorare il requisito della password.

Eseguire l’applicazione con diritti di amministratore

Esistono diversi modi per eseguire applicazioni con diritti di amministratore.

Applicazioni aggiunte alla barra delle applicazioni. Se si ha un’applicazione bloccata sulla barra delle applicazioni, si può eseguirla con i diritti di amministratore modificando la modalità di apertura. Tenere premuto il tasto Ctrl + Maiusc. Fare clic sull’icona dell’applicazione sulla barra delle applicazioni per quella che si desidera aprire. Apparirà l’UAC. Immettere l’utente e la password dell’amministratore e fare clic su Sì.

Elenco delle applicazioni e menu di avvio. Alcune applicazioni eseguite abitualmente con diritti di amministratore dispongono di un’opzione nel menu di scelta rapida per essere eseguite in modalità amministratore. Aprire il menu Start. Andare all’elenco delle applicazioni. Cerca quella che si desidera aprire con i diritti di amministratore e fare clic con il pulsante destro del mouse. Andare su Altro> Esegui come amministratore. Immettere il nome utente e la password dell’amministratore per aprire l’applicazione. Se questa non ha l’opzione “Esegui come amministratore”, tenere premuto il tasto Ctrl + Maiusc e fare clic sul riquadro dell’applicazione. Immettere il nome utente e la password dell’amministratore.

Leggi Anche  Come nascondere un computer ad altri computer sulla rete in Windows 10

Casella Esegui. Questo metodo funziona per le applicazioni desktop di Windows 10. Toccare la scorciatoia da tastiera Win + R per aprire la casella Esegui. In questa casella, immettere il percorso completo per il file EXE dell’applicazione che si desidera aprire. Ad esempio, per aprire Chrome con diritti di amministratore, bisogna inserire il seguente percorso: “C: \ Programmi (x86) \ Google \ Chrome \ Application \ chrome.exe”. Toccare Ctrl + Maiusc + Invio. Immettere il nome utente e la password dell’amministratore.

Conclusione

Alcune applicazioni non possono funzionare, a meno che non dispongano dei diritti di amministratore, motivo per cui gli utenti con account normali potrebbero non essere in grado di utilizzarle. Invece di trasformare ogni utente come amministratore, questo è un modo molto più semplice per consentire loro di utilizzare le applicazioni con diritti di amministratore.

Previous

Come abilitare XMP (Extreme Memory Profile)

Next

Come rimuovere una rete WiFi su Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hot news

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi