Come disattivare lo sfondo del desktop su Windows 10

pc

Chi ha un PC con sistema operativo Windows 10 vecchio di qualche anno, troverà difficoltà quando viene utilizzato per attività pesanti del processore. Ciò è normale perché le applicazioni si aggiornano e aggiungono nuove funzionalità per essere poi eseguite su sistemi più moderni e con hardware migliore e più capace.

Se un utente dispone di un vecchio PC con sistema Windows 10 o desidera spremere un po’ più di energia dal suo attuale hardware, potrebbe apportare alcune modifiche all’interfaccia utente che ridurranno l’impatto di Windows 10 sulle risorse di sistema.

Disattivare lo sfondo del desktop

Lo sfondo del desktop, ad esempio, si aggiorna periodicamente. Maggiore è la risoluzione dello sfondo, migliore deve essere l’hardware per renderlo visivamente più nitido. La visualizzazione dello sfondo consuma molta potenza di elaborazione e, volendo, si può disabilitarla. Ecco come:

  1. Aprire l’applicazione “Impostazioni”.
  2. Andare al gruppo di impostazioni “Facilità di accesso”.
  3. Selezionare la scheda “Schermo”.
  4. Scorrere verso il basso fino all’opzione “Mostra immagine di sfondo del desktop” e disattivarlo.
  5. Lo sfondo del desktop verrà sostituito da uno completamente nero e inizierà a caricarsi molto più velocemente.

Alternativa alla disattivazione dello sfondo del desktop

Un’alternativa alla disattivazione dello sfondo del desktop è l’uso di un colore compatto per lo sfondo. Gli utenti possono impostare il colore dello sfondo su nero (o qualsiasi altro colore), ma non avrà lo stesso impatto della disattivazione dello sfondo, cosa che libererà comunque alcune risorse di sistema. Ecco come fare:

  1. Aprire l’applicazione “Impostazioni”.
  2. Andare al gruppo di impostazioni “Personalizza”.
  3. Selezionare la scheda “Sfondo”.
  4. Aprire il menu a discesa “Sfondo”.
  5. Selezionare “Tinta unita”.
  6. Scegliere un colore predefinito o fare clic su “Colore personalizzato” e scegliere il colore che si preferisce. È possibile utilizzare un codice colore RGB o HEX per impostarne uno specifico.
Leggi Anche  Come modificare i DNS direttamente da Windows 10

Se la semplicità dello sfondo non è quella gradita, si può comunque utilizzarne uno purché sia ​​minimo. Evitare di usare qualcosa di troppo intricato, ad esempio un’immagine 4K della luna. Cercare semplici sfondi vettoriali o scegliere qualcosa che sia bianco e nero o nero e grigio.

Conclusione

L’esecuzione dello sfondo richiede alcune capacità di elaborazione. La funzione non è pesante ed è solo un elemento dell’interfaccia utente. Nessuno ha bisogno di uno sfondo bello per completare il lavoro o mantenere stabile Windows 10. Spegnerlo significa far funzionare meglio il sistema operativo. Molti utenti disabilitano lo sfondo perché è più facile identificare le icone su uno solido, mentre altri lo fanno per rimanere concentrati sul lavoro. Se vengono registrati screencast che tendono poi ad essere in ritardo, la rotazione dello sfondo del desktop lo ridurrà.