Router cellulari: consigli per l’acquisto

moxa-cellular-routers-c2Quando si parla di router industriali, si fa riferimento a tutte quelle applicazioni industriali che necessitano di comunicazioni mobili affidabili e di alta qualità, al fine di evitare l’insorgere di problematiche e guasti in ambienti dinamici.

Per rispondere, quindi, a questa sfida ed a questa esigenza professionale si ha bisogno di dispositivi che consentano un accesso ai dati mobili in qualsiasi luogo, ambiente, condizione e momento.

 

Cosa sono i router cellulari?

 I Router Cellulari sono la risposta ideale alla premessa ed all’esigenza di cui sopra; garantiscono la connettività Internet per tutti quei dispositivi che utilizzano protocolli IoT, I/O cablato e Modbus.

Volendo semplificare, si tratta di una vasta gamma di dispositivi che giocano attivamente un ruolo molto importante nella moderna rete dati, mettendo in luce ed offrendo servizi che rispondono ad alti standard qualitativi anche in caso di connessioni cablate e, ovviamente, nel momento in cui si verificano dei guasti delle connessioni in oggetto.

Questa nuova tipologia di router è indispensabile per dar vita a connessioni non solo sicure ed affidabili, ma anche per portare il servizio in quegli ambienti ove sarebbe impensabile la posa di cavi.

Quali elementi tenere in considerazione prima di procedere all’acquisto di router cellulari?

 Come accade spesso, prima di procedere all’acquisto di un router è bene valutare quale sia il modello migliore per rispondere alle proprie esigenze.

Innanzitutto, è opportuno considerare e controllare il numero delle interfacce fisiche a cui si dovrà collegare.

 

Dinanzi a questo quesito, si apriranno due potenziali ipotesi:

  • Si dispone già di un’applicazione che presenta le interfacce necessarie per la connessione e, quindi, non si ha la necessità di cablare nuovamente ed interamente la struttura preesistente;
  • Si è alle prese con una nuova applicazione, pertanto il router che si andrà ad acquistare dovrà perfettamente inserirsi nel nuovo progetto.
Leggi Anche  Samsung Galaxy S4 prende fuoco! L'azienda coreana rifiuta la sostituzione

Un altro aspetto è quello relativo alla larghezza di banda. La domanda da porsi, nel caso specifico, è la seguente: “Si dispone di un’applicazione che trasferisce una gran quantità di dati?”

Nel caso di risposta negativa, sarà indicato optare per un router di ultima generazione che, probabilmente, avrà un costo superiore rispetto a prodotti più datati. L’eventuale differenza economica, però, sarà giustificata dalla qualità e dall’eccellenza del servizio. Il segreto per poter scegliere il dispositivo adatto alle proprie esigenze è capire, non solo la quantità, ma anche la tipologia dei dati che si ha bisogno di inviare e di ricevere e la relativa frequenza degli scambi.

Naturalmente, è consigliato optare per l’acquisto della tecnologia di ultima generazione nel momento in cui si avrà a che fare con smartphone, automotive, banda larga telematica e via scrivendo.

Nel caso, invece, in cui le applicazioni che si utilizzano non richiedono un’eccessiva ampiezza di banda (si pensi al POS, alle infrastrutture intelligenti) le esigenze legate al dispositivo da acquistare saranno diverse; così come saranno diverse le risposte e le proposte del mercato.

Trattandosi di router cellulari, la conoscenza di alcuni utenti potrebbe essere ridotta. Ciò non è una colpa imperdonabile ed un errore irrimediabile. Anzi, la soluzione è cercare le risposte alle proprie domande, al fine di avere un quadro quanto più completo possibile.

Alcuni modelli di router cellulari sono costruiti per semplificare il percorso che conduce dal sensore al centro di controllo eliminando, quindi, la possibilità e la presenza di ulteriori attrezzature che potrebbero rivelarsi essere ingombranti. Di pari passo, però, vi è un netto miglioramento delle funzionalità e delle prestazioni.

Leggi Anche  Stephen Elop, ecco perché Nokia non ha sostituito Symbian con Android