Come cambiare il browser predefinito su iPhone

iOS 14 è stato da poco rilasciato e possiede alcune nuove interessanti funzionalità. Anche se la nuova versione di iPhone è rimasta ancora in sospeso in questo particolare momento, l’aggiornamento del sistema operativo ha alcune funzionalità che vale la pena provare. Una caratteristica degna di nota in questa nuova versione del sistema operativo targato Apple è la possibilità di cambiare il browser predefinito su un iPhone.

Come cambiare il browser predefinito su iPhone

Prima di tutto, bisogna assicurarsi di aver aggiornato l’iPhone a iOS 14 altrimenti non sarà possibile cambiare il browser predefinito sul dispositivo.

Impostazioni del browser

  1. Installare sull’iPhone il browser che si desidera utilizzare come quello predefinito.
  2. Aprire l’applicazione “Impostazioni” sul dispositivo.
  3. Scorrere verso il basso fino al browser che si desidera impostare come nuovo motore di ricerca predefinito e toccarlo.
  4. Toccare l’opzione “Applicazione browser predefinita”.
  5. Selezionare dall’elenco il browser che si desidera utilizzare.

Impostazioni Safari

Si può anche modificare il browser predefinito dalle impostazioni di Safari. Il risultato finale è lo stesso. Ecco come fare:

  1. Aprire l’applicazione “Impostazioni” sull’iPhone.
  2. Scorrere verso il basso e toccare “Safari”.
  3. Nella pagina delle preferenze di Safari, toccare “Applicazione browser predefinita”.
  4. Selezionare un browser predefinito tra quelli presenti nell’elenco.

Browser non elencato nell’elenco dei browser predefiniti

La possibilità di cambiare il browser predefinito su iOS è nuova e dipende dalle applicazioni, ad esempio se è presente il supporto per un particolare browser. Se non appare l’opzione “Applicazione browser predefinita” quando si visitano le preferenze del browser nell’applicazione Impostazioni, significa che non è stato aggiornato per supportare questa nuova funzione.

Leggi Anche  Spotify vs Apple Music

L’unica cosa che si può fare è aspettare che l’applicazione venga aggiornata. Al momento, Chrome e Microsoft Edge possono essere impostati come browser predefiniti su iOS, ma sembra che Firefox non sia stato ancora aggiornato.

Limitazioni del browser predefinito

Modificare il browser predefinito su iOS non equivale a modificare quello predefinito su un PC desktop. Su tali computer, ogni singolo URL aperto dagli utenti o qualsiasi file HTML aperto, si apre nel browser predefinito. Su iOS, non è così che funziona.

Le scorciatoie della schermata iniziale di Safari continueranno ad aprirsi in esso. Le applicazioni che possono aprire collegamenti, ma che non dispongono di un proprio browser, continueranno a farlo in un contenitore Safari. Le applicazioni come Facebook sono escluse poiché hanno il proprio browser integrato nell’applicazione.

Queste limitazioni possono essere applicate anche ad altre aree. Safari è un’app stock che non può essere disinstallata, quindi gestirà comunque determinate chiamate web sul telefono.