L’installazione di un carattere su Windows 10 è semplice: basta copiare un file nella cartella giusta. I caratteri possono anche essere installati direttamente da un file. Tutto quello che bisogna fare è fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e selezionare l’opzione di installazione nel menu contestuale.

Caratteri installati non visualizzati su Windows 10

Riavviare l’applicazione

Quando si installa un carattere, viene rilevato automaticamente da tutte le applicazioni. Lo strumento di selezione dei caratteri lo elencherà comunque anche se non si vede. Chiudere e aprire di nuovo l’applicazione e quindi controllare lo strumento “Carattere”. Verrà visualizzato quello appena installato.

Controllare altre applicazioni

Per verificare se un carattere è stato installato correttamente, controllare se viene visualizzato in altre applicazioni:

  1. Aprire il menu “Start” e andare all’elenco delle applicazioni.
  2. Espandere “Accessori Windows”.
  3. Aprire “WordPad”.
  4. Aprire lo strumento di selezione dei caratteri e controllare se appare quello appena installato.
  5. Se il carattere è elencato, è possibile che l’applicazione in cui si sta provando ad utilizzarlo non lo supporti. Controllare le specifiche del carattere dell’applicazione e provare con un altro.

Reinstallare caratteri

In caso di problemi, la cosa più semplice da fare è semplicemente disinstallare il carattere e installarlo di nuovo:

  1. Aprire “Esplora file” e andare alla cartella “C: \ Windows \ Fonts”.
  2. Copiare e incollare il file del carattere nella cartella sopra.
  3. Se viene visualizzato un messaggio che richiede se si desidera sostituire un file, consentirlo.
  4. È inoltre possibile eliminare il carattere dalla posizione sopra e quindi copiarlo di nuovo.

Controllare il file dei caratteri

Controlla se il file dei caratteri è danneggiato o meno. È possibile che alcuni, o tutti, siano in qualche modo corrotti. Ciò accade quando il file viene visualizzato da chiunque lo abbia sviluppato.

  1. Scaricare e installare “IrfanView”.
  2. Apri il file dei caratteri nell’applicazione.
  3. Se l’applicazione è in grado di visualizzare l’anteprima del carattere senza errori, il file non è danneggiato.
  4. Se il file non si apre o si apre ma alcuni caratteri non vengono visualizzati, c’è un problema con il file. Provare a scaricarlo di nuovo o a utilizzare un carattere diverso.
Leggi Anche  Come eseguire applicazioni con diritti di amministratore su Windows 10

Controllare il tipo di carattere

I file dei caratteri non hanno tutti lo stesso formato. Tre sono quelli popolari: OpenType, TrueType e Web Open Font Format. Tutti e tre sono supportati su Windows 10. Se il carattere è di tipo diverso o è stato utilizzato uno strumento online per convertire un carattere in uno dei tipi supportati, è molto probabile che non venga rilevato. Bisognerà usarne uno diverso.

Per verificare il tipo di carattere, guardare l’estensione:

  • OTF: OpenType Font
  • TTF: TrueType Font.
  • WOFF: Web Open Font Format.

Tutti i caratteri di Google sono compatibili con Windows 10.

Previous

Come verificare la presenza del Bluetooth 4.0 su Windows 10

Next

Come registrare o registrare nuovamente i file DLL su Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hot news

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi