Le migliori schede grafiche del 2018

nvidia

Ogni PC utilizzato per i giochi ha bisogno di una scheda grafica di qualità.  Il trucco è che le schede grafiche sono intrinsecamente difficili da consigliare perché le esigenze degli utenti variano in modo così selvaggio. Tutto ciò che riguarda la risoluzione del monitor, i requisiti di alimentazione e termici e persino le preferenze di gioco determineranno quanto occorre spendere. Non esiste una soluzione unica per le GPU, ma speriamo che questa guida alle migliori schede grafiche porti nella giusta direzione.

Nvidia GTX 1060

La GTX 1060 potrebbe non essere la carta più economica, e potrebbe non essere la più potente, ma offre un solido equilibrio tra le due cose che piacerà alla maggior parte degli appassionati di giochi su PC. I 3 GB della GTX 1060 dovrebbero essere la giusta quantità per i giochi 1080p, anche se le texture a risoluzione più elevata potrebbero andare oltre quel limite. È anche una delle schede entry-level più economiche per la realtà virtuale. Il risultato è una scheda che non ha problemi ad essere utilizzata con giochi ben ottimizzati. Anche a 2.560 × 1.440, ha una prestazione media di 60 fotogrammi al secondo o superiore. Detto questo, non offrirà le massime prestazioni in ogni gioco. Questa scheda video è ottima nella maggior parte delle situazioni, ma a 200 euro non è la più potente disponibile.

Nvidia GTX 1080 Ti

A differenza della GTX 1060, non c’è niente di economico nell’enorme GTX 1080 Ti, tant’è che è la più potente nell’arsenale di Nvidia. Questa scheda può mostrare in media 60 fotogrammi al secondo in molti giochi, anche a risoluzione 4K. Mentre nella generazione precedente esistevano schede con prezzi simili, come la serie AMD R9 Fury e la GTX 980 Ti, anche loro non erano in grado di gestire autonomamente i giochi 4K. Senza un vero concorrente a questo livello, la GTX 1080 Ti è una scelta facile per chiunque abbia tasche piene e bisogno di velocità. Le schede di base partono da 700 euro e raggiungono le 800 quando sono piene di funzioni di fascia alta come circuiti di raffreddamento a liquido e overclocking impressionanti.

Leggi Anche  Videogiochi vanno a scatti sul PC? Ecco come risolvere

Nvidia GTX 1050

La GTX 1050 mostra 60 fotogrammi al secondo a 1.920 × 1.080, anche con le impostazioni attivate. La maggior parte dei modelli presenta anche un PCB accorciato e un raffreddamento semplice, in genere senza una connessione di alimentazione esterna. Ciò significa che la scheda sottile si adatta a custodie compatte, così come i sistemi pre-costruiti con una potenza totale di soli 300 watt. Naturalmente, il compromesso per il prezzo d’occasione della GTX 1050 significa che probabilmente non durerà tanto quanto le altre GPU. Mentre la GTX 1080 continua ad essere utilizzata quasi ovunque, la GTX 1050 potrebbe sembrare un po’ più triste. Con 110 euro, il portafoglio non proverà dolore dopo l’acquisto.