Come nascondere/mostrare le icone del desktop dalla barra dei menu su macOS

macOS Mojave

Il sistema macOS ha molti comandi utili da eseguire per modificare piccole impostazioni. Ovviamente, sono presenti delle impostazioni utili anche nell’applicazione “Preferenze di Sistema”, a cui accedere dovrebbe essere più facile; purtroppo non è così.

“Switch Manager” è un’applicazione Mac gratuita che posiziona alcuni di questi utili interruttori all’interno della barra dei menu, uno dei quali consente all’utente di nascondere e mostrare le icone del desktop. Inoltre, offre un rapido accesso al dispositivo di scorrimento della luminosità, al dispositivo di scorrimento del volume e alle funzioni di sospensione, riavvio e spegnimento.

Nascondere/mostrare le icone del desktop

Scaricare Switch Manager e spostarlo nella cartella “Applicazioni”. Eseguire l’applicazione, che aggiungerà un’icona al menu. Quando viene fatto clic sull’icona, mostrerà l’elenco delle opzioni supportate, una delle quali è “Nascondi icone del desktop”. Usarla per attivare la visibilità dell’icona sul desktop. Le icone si nascondono immediatamente e non è necessario uscire da Finder o Dock.

Gli altri interruttori del menu impediscono la sospensione del Mac, abilita “Non disturbare”, abilita la modalità notturna e attiva la visibilità dei file nascosti. C’è anche un interruttore per la modalità oscura, ma alcuni utenti hanno affermato che, quando hanno testato l’applicazione, non ha funzionato. Anche l’opzione “Nascondi Dock” sembra che non funzioni.

I controlli di luminosità e volume, nonché i pulsanti di sospensione, riavvio e chiusura sono tutti in fondo. Il pulsante a forma di ingranaggio, quando cliccato, dovrebbe aprire “Preferenze di Sistema”, ma anche quello pare non abbia funzionato.

L’applicazione non offre funzionalità uniche e che non si trovano su altre applicazioni; ad esempio, se si vuole mantenere il sistema attivo, probabilmente si può anche utilizzare “Amphetamine”, che è altrettanto facile da usare, se non più facile, di Switch Manager, il quale però offre questo e altro. È fondamentalmente una raccolta di impostazioni rapide, a cui possono accedere la maggior parte degli utenti, che possono averle tutte in un unico posto.

Leggi Anche  Come trovare applicazioni a 32 bit su macOS

Per quanto riguarda gli interruttori che non funzionano, in effetti sembra abbastanza strano. Alcuni utenti hanno provato a riavviare l’applicazione diverse volte senza però risolvere il problema. Switch Manager è attualmente alla versione 2.3, quindi non è esattamente una nuova applicazione, che talaltro supporta macOS 10.7 e versioni successive, quindi compatibile con Catalina. L’applicazione è gratuita, quindi non c’è molto di cui lamentarsi; potrebbe essere che alcuni degli interruttori non funzionino come dovrebbero a causa di alcune modifiche oscure e specifiche del sistema Mac. L’unica cosa da fare è provarlo di persona e vedere quando non funziona.