Cinque semplici passaggi per potenziare il segnale Wi-Fi

wi-fi

Man mano che le vite delle persone si intrecciano più profondamente con il mondo digitale, aumenta anche la richiesta di migliori servizi Wi-Fi. Ma nemmeno quello più costoso può garantire una connessione Internet fluida e veloce se non viene ottimizzato l’utilizzo della struttura. Ecco sei passaggi per aumentare il segnale Wi-Fi.

Passaggio 1: rimuovere le interferenze

A volte altri dispositivi elettronici in casa possono essere interferire con le onde elettromagnetiche provenienti dal router, con conseguente scarsa potenza del segnale.

Per determinare se un determinato dispositivo stia causando problemi, spegnerlo e vedere se influenza la potenza del segnale Wi-Fi. Se si riscontrano interferenze, spostarla se non è possibile spegnerla in modo permanente oppure spostare il router stesso in una posizione diversa.

Passaggio 2: utilizzare un’antenna esterna

E’ possibile acquistare un’antenna esterna per il router in modo che il segnale Wi-Fi venga equamente trasmesso in tutte le direzioni e su distanze maggiori. Se si possiede già un’antenna esterna, spostarla manualmente e prendere nota della posizione che consente di catturare il segnale Wi-Fi in modo più intenso sul dispositivo elettronico.

Passaggio 3: utilizzare un sistema di estensione o mesh

Mentre l’antenna rileva i segnali Wi-Fi esistenti, è possibile utilizzare un extender per estendere la portata del segnale Wi-Fi. Ciò è particolarmente utile in abitazioni di grandi dimensioni o ambienti di ufficio in cui un numero di persone in aree separate utilizza la stessa rete digitale.

L’uso di un extender è la scelta più costosa, ma è più conveniente rispetto all’utilizzo di un cavo Ethernet. Un ripetitore è un dispositivo utilizzato anche per la stessa funzione di un extender.

Leggi Anche  Scegliere l'SSD giusto: guida all'acquisto

Per chi non ha familiarità con la tecnologia, un extender può essere un dispositivo difficile da configurare. In questi casi, si può utilizzare un sistema mesh Wi-Fi, che può essere collegato e controllato tramite un’applicazione per fornire efficacemente il Wi-Fi in ogni angolo della casa o ufficio. Mentre un extender potenzierà l’attuale rete Wi-Fi, il sistema mesh crea una rete completamente nuova.

Passaggio 4: utilizzare un altro canale Wi-Fi

Il Wi-Fi viene fornito attraverso canali separati, come quelli della TV, e proprio come con la TV, è possibile cambiare il canale Wi-Fi se quello attuale non funziona a dovere. Se un router vicino utilizza lo stesso canale, può ridurre la velocità del Wi-Fi. In questo caso, si può utilizzare un’applicazione come WiFi Analyzer per verificare quali canali utilizzano altri router nella zona.

Passaggio 5: aumentare il segnale di trasmissione

Controllare le impostazioni del router relative alla potenza di trasmissione del segnale. A volte è indicato dalle lettere “Tx” o qualcosa di simile. Dopo aver individuato l’opzione nella pagina dell’interfaccia online del Wi-Fi in “Impostazioni avanzate”, controllare se la portata è al 100%; in caso contrario, alzare al massimo per una migliore potenza e portata del segnale.