Usare uno smartphone senza SIM vuol dire adoperare il dispositivo privandolo del numero di telefono e della connessione dati.

È quindi anche un buon metodo per nascondere il numero di telefono durante una chiamata.

usare smartphone senza sim

Oggi, i telefoni moderni sono molto simili ai computer e, grazie alla connettività e alle applicazioni, permettono di accedere a tantissime funzionalità. A differenze dei vecchi telefoni, che necessitavano della scheda SIM per funzionare ed effettuare le chiamate, gli smartphone possono fare tutto sfruttando la connessione Wifi e le applicazioni.

Anche senza la SIM è possibile mandare messaggi, telefonare e restare connessi. L’unico problema è che, in assenza di collegamento a internet, ad esempio, quando siamo per strada, lo smartphone smette di mettere a disposizione tutte queste funzionalità.

Preso atto di questa limitazione, vediamo come utilizzare il telefono senza SIM per chiamare e inviare messaggi.

Chiamare e inviare messaggi senza SIM nel telefono

Per chiamare e messaggiare è possibile utilizzare applicazioni come WhatsApp, Messenger, Instagram e Skype, per citarne alcune.

WhatsApp funziona con un numero di telefono collegato, ma è in realtà è possibile attivarlo anche senza, ci sono diversi trucchi che ti permettono di utilizzarlo su tablet e smartphone senza SIM. Puoi cercarne qualcuno e attivare l’app, in modo da scambiare messaggi con i tuoi amici, ma anche fare chiamate e videochiamate gratis.

Messenger funziona molto bene senza numero di telefono, perché l’app è collegata al tuo account Facebook. Quando ti colleghi a una rete Wi-Fi, puoi accedere alla lista dei contatti nell’app e iniziare a inviare messaggi.

L’applicazione mette a disposizione anche la possibilità di avviare chiamate vocali e videochiamate, tuttavia, la qualità offerta non è al pari di altre app di messaggistica.

Leggi Anche  Come nascondere le Storie su Instagram

Anche Instagram può essere collegato a Facebook, oppure, creato in maniera indipendente utilizzando e-mail e password. Tramite questo social si possono inviare messaggi, ma anche effettuare chiamate e videochiamate. La qualità è migliore di Messenger, per cui se non hai WhatsApp o non funziona, potresti valutare questa soluzione.

Infine, non possiamo tralasciare Skype, nato come software per PC per effettuare chiamate VoiP, chattare, fare videocall e riunioni. Da diversi anni è disponibile anche come app per smartphone, ed è probabilmente la migliore soluzione perché, non solo permette di interagire con la lista contatti, ma anche di chiamare cellulari e numeri di rete fissa utilizzando del credito.

Non ha bisogno di una SIM o di un numero di telefono per funzionare: è sufficiente collegarsi a una rete Wi-Fi per poter godere a pieno di tutte le funzionalità.

Quali telefoni funzionano senza SIM?

Tutti i telefoni dotati di connessione Wi-Fi e che prevedono l’uso di applicazioni, possono essere utilizzati senza scheda SIM. Parliamo, quindi, di tutti gli smartphone Android e degli iPhone, anche quelli più datati, purché abbiano memoria a sufficienza per installare almeno un’applicazione.

Come saprai, i primi smartphone avevano poca memoria RAM e spazio di archiviazione, oggi le app sono molto pesanti.

Se vuoi utilizzare un vecchio telefono per chiamare senza SIM, ti consigliamo di verificare la disponibilità della memoria per capire se puoi installare almeno una delle applicazioni che ti abbiamo suggerito in precedenza.

Previous

Whatsapp non scarica foto e video: cause e come risolvere

Next

Come impostare i messaggi automatici su WhatsApp business

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hot news

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi