PDF

Pur essendo un geniale modo per compilare e pubblicare rapidamente informazioni elettroniche, i file PDF hanno un piccolo problema: la mancanza di progettazione volta all’editing. Per questo è necessario disporre di un software che offre la possibilità di modificare un file PDF. Di seguito, abbiamo due soluzioni ideali per ovviare a questo problema.

Metodo 1: utilizzare Adobe Acrobat

Essendo stato creato da Adobe, viene facile pensare di utilizzare il software Adobe Acrobat per modificare un file PDF. Per utilizzarlo, è necessario accedere ad Adobe Document Cloud (DC). Naturalmente il software è a pagamento. Ecco i passaggi da seguire:

  • Andare su “File” ed aprire il file PDF che si desidera modificare. Il contenuto dovrebbe apparire nella finestra di Acrobat.
  • Cercare lo strumento “Modifica PDF”, che dovrebbe essere nella selezione degli strumenti a destra. Passare alla modalità interattiva che consente di selezionare il contenuto del PDF.
  • Quindi, è possibile modificare il testo, cercare errori di ortografia, ridimensionare la maggior parte degli elementi e molto altro. Si possono applicare background, link, header e altri strumenti, che consentono di modificare praticamente tutto ciò che si vuole.

Adobe dispone anche di versioni mobile di questo software. L’app è anche uno dei modi migliori per stampare un file PDF.

Metodo 2: utilizzare PDFsam

Ci sono tante app di terze parti che sono valide alternative ad Adobe Acrobat; di solito sono gratuite e disponibili per l’utilizzo direttamente nel browser o per il download. Sebbene questi strumenti siano più limitati rispetto ad Adobe Acrobat, sono una soluzione ideale per modifiche più semplici.

Leggi Anche  Come correggere l'errore di avvio della VirtualBox VM su Linux

Il software Pdfsam è molto semplice da usare, soprattutto se l’obiettivo dell’utente è quello di spostarsi tra le pagine PDF per creare documenti più complessi. È uno strumento utile per estrarre e spostare qualsiasi pagina PDF all’interno di un file o tra vari file onde creare il documento necessario. È possibile dividere il PDF tramite la funzione “segnalibro”, personalizzare dimensioni o limite di pagina e ruotarle secondo le necessità.

Il layout di PDFsam è semplice e facile da capire. Tuttavia, si occupa esclusivamente dello spostamento del contenuto, utile quando si pubblicano documenti di grandi dimensioni e si creano rapidamente messaggi PDF in uscita. Tuttavia, non è molto utile per modificare i colori, correggere la risoluzione e gli errori di ortografia.

Esiste una versione migliorata e sempre gratuita del software che aggiunge più funzioni di modifica, ma è più complessa e richiederà più tempo per l’apprendimento. Se l’interesse è rivolto solo all’unione di più PDF, questo è il miglior software gratuito presente sul Web.

Previous

I tre virus più letali presenti su Internet

Next

Come creare un istogramma in Excel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hot news

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi