Come installare un SSD nel Pc in modo facile e veloce

ssd

Quando viene installato su una SSD, Windows non solo si avvia e si arresta più rapidamente, ma le applicazioni si caricano più velocemente e il computer in genere appare più reattivo. Ecco come installare una SSD sul PC.

Non solo sono vantaggiose sia su pc desktop che su laptop, ma le SSD sono diventate anche economiche. Ti mostreremo in questa guida come installare un SSD in un computer desktop, con l’hard disk come seconda unità.

Come installare un SSD: prima di iniziare

Quasi tutti i PC desktop hanno slot interne per l’aggiunta di un hard disk extra, che solitamente sono da 3,5 pollici in larghezza. Le SSD tendono ad essere larghe 2,5 pollici, quindi è probabile che avrai bisogno di una staffa di montaggio per adattarla al tuo computer.

Come installare un SSD nel PC

Passaggio 1 – Svita e rimuovi il coperchio del case del computer. Assicurati di avere libero accesso alle porte SATA e agli alloggiamenti del disco rigido della scheda madre.

Passaggio 2 – Posiziona l’SSD nella relativa staffa di montaggio o in un alloggiamento rimovibile, allinealo con i fori sottostanti, quindi avvitalo. Posiziona la staffa di montaggio in un alloggiamento di riserva per disco rigido da 3,5 pollici e fissalo usando i fori sul lato.

Passaggio 3 – Collega l’estremità a forma di L di un cavo SATA all’unità SSD e l’altra estremità a una porta SATA di riserva (le porte SATA 6 Gbps sono solitamente blu). Collega un cavo di alimentazione SATA all’unità SSD. Per una nuova installazione di Windows, scollega eventuali altri dischi rigidi all’interno del PC.

Passaggio 4 – Inserisci una penna USB o un DVD con Windows 10 all’interno e accendi il PC. Premere F12 o qualsiasi tasto per visualizzare il menu di avvio e selezionare USB o DVD. Ora segui le istruzioni per installare Windows 10 sulla SSD. Una volta completata l’installazione è possibile reinserire altri dischi rigidi.

Leggi Anche  Cosa sono i file ISO e come possono essere utilizzati

Naturalmente, sia tutti i file che la precedente installazione di Windows sono ancora presenti sull’hard disk. È possibile copiare documenti, video, musica e immagini nelle rispettive cartelle sull’unità SSD, ma è meglio lasciare la maggior parte dei file sul disco rigido per evitare di utilizzare lo spazio limitato della SSD.

Ci sono diverse modalità per dire alla nuova installazione di Windows che documenti e file si trovano sul disco rigido, ma il metodo più elegante è quello di utilizzare la sua funzionalità di libreria.

Crea una cartella sul tuo disco rigido (ad esempio e: / docs). Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella in Esplora risorse, scorri fino all’opzione Includi nella libreria, quindi seleziona Documenti dall’elenco. Copia tutti i documenti dalla cartella omonima a quella nuova. Puoi fare lo stesso per film, musica e immagini, mantenendo i tuoi file a portata di mano senza che vengano memorizzati sulla SSD.