Come eseguire un test della Ram in Windows 10

ram

La RAM è quella parte sensibile all’interno dell’hardware di un computer che a volte può causare problemi di sistema. Quando il pc si blocca frequentemente, appare quella schermata blu che viene comunemente chiamata “della morte”. Questo inconveniente causa un riavvio durante l’utilizzo intensivo della RAM in occasione di giochi, applicazioni 3D, editor di grafica e video; accade in quanto si verifica un errore interno della RAM.

Ci sono moltissime utility per fare una diagnosi della memoria; per questo caso specifico, Windows ha una utility integrata per eseguire il controllo della RAM.

Controllo della RAM in Windows 10

Per eseguire lo strumento di Diagnostica della memoria in Windows 10, basta premere la combinazione di tasti Win + R ed eseguire mdsched.

È possibile selezionare un riavvio immediato ed eseguire il test di memoria, oppure un test può essere posticipato fino all’avvio successivo del computer. La scansione inizia immediatamente dopo il riavvio del computer. Si possono lasciare le impostazioni predefinite oppure premere F1 e cambiarle.

Ci sono tre tipi di test che si possono effettuare:

  • Di base: opzione più veloce, che utilizza solo tre test per controllare la RAM: MATS +, INVC e SCHCKR;
  • Standard (opzione predefinita): otre ai test di base sono inclusi LRAND, SCHCKR3, Stride6, WINVC e WMATS +;
  • Esteso: utilizzato per eseguire il set esteso di test, inclusi tutti i test standard più CHCKR4, CHCKR8, Stride6, Stride38, WSCHCKR, WCHCKR3WStride-6 e ERAND.

Inoltre, è possibile abilitare o disabilitare l’uso della cache e selezionare il numero di passaggi del test (da 0 a 15). Per impostazione predefinita, se si specifica 0, il test viene eseguito in due passaggi. Quindi il test verrà eseguito fino al suo arresto manuale.

Leggi Anche  Come registrare le chiamate su Skype in modo gratuito

La commutazione tra le impostazioni viene eseguita utilizzando il tasto TAB e il tasto F10, eseguendo i test con le impostazioni selezionate. A seconda del test selezionato, la verifica può richiedere da alcuni minuti a diverse ore. Se durante l’analisi del processo di scansione appare l’errore, la notifica verrà visualizzata durante il test.

Se non ci sono errori, dopo la fine del test il computer si riavvia automaticamente. Dopo il riavvio, verrà visualizzata una notifica nella barra delle applicazioni di Windows, che indicherà se gli errori della RAM sono stati rilevati o meno.

È possibile visualizzare i risultati della scansione negli eventi di sistema. Per aprire il Visualizzatore eventi, premere Win + R ed eseguire il comando eventvwr.msc, quindi andare alla sezione Visualizzatore eventi (Locale) -> Registri di Windows -> Sistema. Trovare ed aprire gli eventi dalla sorgente MemoryDiagnostics – Risultati.