Come controllare lo stile di partizione di un disco su Windows 10

hard disk

I dischi rigidi devono essere partizionati secondo uno “stile” specifico. Questo stile, molto importante, determina come le informazioni vengono scritte sul disco. Alcuni sistemi possono leggere e scrivere informazioni su un disco solo se sono partizionate secondo uno stile specifico. Ecco come è possibile controllare lo stile di partizione di un disco su Windows 10.

Controllare lo stile della partizione

Esistono due modi per verificare lo stile di partizione di un disco su Windows 10. È possibile utilizzare lo strumento di gestione del disco integrato oppure utilizzare un semplice strumento di terze parti per fare questo lavoro. Collegare il disco per cui si desidera verificare lo stile di partizione al PC e quindi utilizzare un metodo tra quelli indicati di seguito.

Gestione del disco

Toccare la scorciatoia da tastiera “Win + R” per aprire la casella “Esegui”. In questa casella, immettere quanto segue e toccare il tasto Invio: “diskmgmt.msc”.

Questo aprirà lo strumento “Gestione disco” su Windows 10. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco per cui si vuole controllare lo stile di partizione e selezionare “Proprietà” dal menu contestuale.

In questa finestra, andare alla scheda “Hardware” e fare clic sul pulsante “Proprietà”. Nella finestra che si apre, andare alla scheda “Volumi” e fare clic sul pulsante “Inserisci dati”. Quando le informazioni vengono caricate, mostreranno lo stile di partizione.

Prompt dei comandi

Aprire il prompt dei comandi ed eseguire il comando seguente: “diskpart”. Successivamente, eseguire questo secondo comando: “list disk”. Verrà restituito l’elenco dei dischi collegati al sistema. Ci sarà una colonna Gpt e, se c’è un asterisco accanto a un disco in questa colonna, quel disco sta usando lo stile GPT. Se l’asterisco è assente, utilizza MBR.

Leggi Anche  Le 7 migliori distribuzioni Linux per sviluppatori e programmatori

Show Disk Partition Style

Show Disk Partition Style è un’applicazione di terze parti che semplifica molto il controllo dello stile di partizione di un disco. Scaricare ed eseguire l’applicazione, che rileverà automaticamente tutti i dischi collegati al sistema e visualizzerà le informazioni di base su di essi, incluso lo stile di partizione.

È possibile modificare lo stile di partizione di un disco dall’uno all’altro. In generale, quando si cambia lo stile di partizione di un disco, si finirà per cancellarlo. Questo vale se si utilizza lo strumento Gestione disco su Windows 10. Esistono strumenti di terze parti che possono modificare lo stile di partizione di un disco senza cancellare i dati, ma sono a pagamento.

In alcuni casi, questi strumenti potrebbero funzionare alla grande, ma è possibile che si verifichino errori sul disco che si manifestano sotto forma di problemi nel sistema operativo in esecuzione. Provare a formattare l’intero disco e, se possibile, evitare di nuovo la partizione e gli strumenti di terze parti.