Antivirus gratuito vs a pagamento: quale scegliere?

antivirus

La protezione antivirus è fondamentale per qualsiasi sistema informatico odierno. Virus, malware e cavalli di Troia possono infettare qualsiasi PC e molti utenti fanno fatica ad affrontare giornalmente ogni tipo di problema di sicurezza. A volte i virus sono così avanzati da arrivare a distruggere i dati e persino rubare le informazioni personali.

In questo scenario, tantissimi utenti non hanno la minima idea su quale sia il software antivirus migliore per la protezione dei dati. In effetti, gli antivirus abbondano moltissimo ma si possono dividere in due categorie: quelli gratuiti e quelli a pagamento. Per quale optare? Anche se alla fine è una scelta soggettiva, appare corretto evidenziare pregi e difetti di entrambi.

Software antivirus gratuito

Quando si parla di software antivirus gratuito, solitamente ci si riferisce a qualcosa che garantisce solo una protezione basilare, nessun supporto tecnico e mancanza di funzionalità. Se non si ha la possibilità di acquistarne uno online a pagamento, questa resta l’unica strada da percorrere.

Vantaggi

  • Perfetto per gli utenti che di tanto in tanto navigano in Internet e giocano.
  • Protegge da virus e spyware comuni.

Svantaggi

  • Mancanza di supporto.
  • Gli utenti possono essere bombardati da fastidiosi popup, banner pubblicitari o pubblicità intrusiva che invitano all’aggiornamento alla versione completa.
  • Potrebbe non rilevare virus e spyware.

Conclusioni

Anche se l’antivirus gratuito di solito manca di funzionalità e supporto tecnico, è in grado comunque di dare il proprio contributo alla protezione del PC.

Software antivirus a pagamento

Il software antivirus a pagamento fornisce protezione efficace da virus, spyware e malware, oltre a tante funzionalità extra. La maggior parte di questi componenti aggiuntivi viene aggiornata automaticamente, ottenendo una protezione in tempo reale dagli ultimi thread.

Leggi Anche  Linux c'è pure su Windows!

Vantaggi

  • Supporto tecnico quando diventa necessario.
  • Protezione in tempo reale contro virus, malware e spyware.
  • Funzioni firewall.
  • Ulteriori opzioni aggiuntive per proteggere l’identità online dell’utente, soprattutto quando si effettuano acquisti online.

Svantaggi

  • Alcuni antivirus non supportano l’anti-phishing (Il phishing è il tentativo di acquisire informazioni come nomi utente, password e dettagli della carta di credito attraverso l’e-mail).
  • Alcune aziende forniscono solo il supporto telefonico, che non è l’ideale se si vive dall’altra parte del mondo.

Conclusioni

Scegliere un software antivirus può essere un dilemma; ma, per chi è appassionato di acquisti online, quello a pagamento è senza dubbio l’opzione migliore, anche se a volte piuttosto costosa. Ma se un utente non può permettersi l’acquisto del non plus ultra degli antivirus, allora o optare per quello meno costoso oppure scegliere direttamente un antivirus gratuito.