Lo UK passa all’open source, addio Office

Office
Piccolo grande passo quello che sta facendo il governo del Regno Unito: abbandono di Office in dirittura d’arrivo.

Ebbene si, lo United Kingdom si è convertito all’open source. Tutte le suite per gli uffici, come quella di Microsoft, offrono una lunga serie di vantaggi specifici di ognuna. Sicuramente quello economico, tuttavia, non uno di quelli del Software di Redmond ed infatti proprio per questo motivo il governo britannico ha deciso di migrare verso programmi come OpenOffice che offrono la stessa, se non addirittura maggiore, compatibilità di Office, a costo zero.

Leggi anche  Windows 8.1: Microsoft lo annuncia ufficialmente

Fa sapere Maude

Sappiamo che, spesso, le migliori tecnologie e le migliori idee provengono da piccole imprese Ma sovente, in passato, sono state escluse dal lavoro del Governo … Non stiamo solo perdendo in innovazione, ma stiamo pagando un mucchio di soldi per la tecnologia di ieri

Le uscite che si andranno a risparmiare, calcolate dal 2010 ad oggi, sono di ben oltre 200 milioni di Sterline, più di 242 milioni di euro.

Leggi anche  Microsoft deriderà Apple negli spot per il Surface?

Insomma senza dilungarci molto, qualcosa sta cambiando nel mondo e l’egemonia Microsoft per le suite d’ufficio sta diminuendo.

 

Add Comment


x

Altro da Informaticaprod

Windows e Ubuntu, unione di fatto!
Dopo gli svariati avvenimenti riguardanti Windows 8, Ubuntu ed il dual-boot tra di essi, si sono susseguiti vari "occhiolini" tra Microsoft e...
Velocizzare Windows 10 EP.3
Velocizzare Windows 10, il terzo episodio. Benvenuti al terzo appuntamento con "Velocizzare Windows 10", la nostra guida che vi permette d...
Velocizzare Windows 10 EP.2
Come promesso ecco il secondo episodio della guida per Velocizzare Windows 10. Come dicevamo nella scorsa puntata, alle volte può tornare uti...
powered by RelatedPosts