Stephen Elop, ecco perché Nokia non ha sostituito Symbian con Android

Tra chi avrebbe voluto un dispositivo Nokia equipaggiato con Android e chi avrebbe voluto continuare ad usare l’amatissimo ed odiatissimo Symbian, Stephen Elop, CEO della società ex-leader del settore Mobile, da una risposta definitiva al quesito che da tempo ormai affligge l’utenza mondiale: “Perché Nokia non ha sostituito Symbian con Android?”

Sebbene l’utenza Nokia abbia avuto un incremento tale da costringere la casa ad adottare un nuovo sistema operativo per stare al passo coi tempi, e soprattutto con l’utenza stessa, sembra che tale scelta abbia avuto un influenza negativa. Si parla, ovviamente, di Windows Phone, sistema operativo mobile sviluppato da Microsoft ed usato per la maggior parte sui device mobile Nokia! Ma il punto è : Perché Nokia pur capendo bene che la scelta ha avuto un ruolo importante nell’uscita dai primi posti sta continuando a puntare su Windows Phone dimettendo completamente Symbian e non lasciando spiragli di speranza sulla possibile introduzione di device Android?

La risposta ci viene, appunto, dal Ceo della società nipponica. Elop si dichiara fermamente convinto di Windows Phone e delle sue potenzialità nonostante la scarsità di applicazioni presenti sullo Store. Questa sua forte convinzione è giustificata dal fatto che loro vogliono creare una terza alternativa. Ciò si riferisce al predominio di iOS e Android, o meglio, Apple e Samsung.

Android, tuttavia, stando alle ultime dichiarazioni, non ha sostituito Symbian perché nel 2010 quando dovettero scegliere cosa fare del futuro dell’azienda, era chiaramente evincibile dai dati in loro possesso che la compagnia che avrebbe, da li a poco, dominato il mercato Android sarebbe stata una sola…. e non ci sarebbe stata “storia”. Il dominio sarebbe stato assoluto ed inequivocabile e questa azienda sarebbe stata Samsung

Leggi Anche  Steve Jobs pensò già negli anni 80' all'iwatch

La scelta, attualmente, pare ancor più chiara e sensata: non c’è nessuno che possa competere con la potenza di Samsung. Ne HTC, ne LG. Nessuno. Il problema tuttavia persiste. Nokia ha bilanci squallidi in confronto a quelli che fino a 5 anni fa portava a casa. La scelta di accantonare Android ha avuto un senso? Non si tratta di un ennesimo errore?