Apple perde, il Galaxy s3 non sarà bloccato

Dopo un relativo periodo di pace, Apple torna a farsi sentire, questa volta contro il più temibile rivale: il Galaxy s3.

La richiesta avanzata dalla più nota azienda con sede centrale a Cupertino si basa sulla violazione di due brevetti: l’ identificazione automatica dei dati memorizzati sull’ SSD dello smartphone ed il sistema di ricerca universale.

Ma non sempre è Apple a vincere. La richiesta, infatti, effettuata ad oggi unicamente per gli USA non è stata accettata dal giudice incaricato dal momento che l’ ingiunzione contro l’ ultimo ritrovato in fatto di tecnologia per Samsung, che debutterà il 21 di questo mese, non è compatibile con le tempistiche e gli impegni del giudice stesso.

Leggi anche  Google Maps: introdotti banner pubblicitari

Ciò però non esclude una seconda richiesta da parte di Apple dopo l’ arrivo sugli scaffali.

Secondo quanto reso noto da Apple, tuttavia, la tensione è alle stelle in quanto se la sudcoreana dovesse scamparla, la più celebre mela di sempre riceverà un danno irreparabile… lusso che non può concedersi, soprattutto in tempi di crisi.

Leggi anche  Presto Nokia con Android?

 

 

Add Comment


x

Altro da Informaticaprod

Più sicurezza per Whatsapp Web
Inutile rispiegare come il gap tra Telegram e Whatsapp sia, al momento, enorme, eppure l'app di messaggistica di Mark zuckerberg pare voler, ...
Apple, i nuovi iPhone potrebbero essere blindati
La corsa ai brevetti di Apple non si ferma, e questa volta tocca all'impermeabilità dei Device. I nuovi iPhone potrebbero auto-blindarsi se i...
Telegram, questo sconosciuto
Il mercato della messaggistica istantanea è in forte sviluppo, ed oltre alle ben note WhatsApp, Line,  Viber e Messenger, un altra applicazio...
powered by RelatedPosts