Usare What’s App senza sim su Android, how to! [Guida]

whatsappWhat’s App è sicuramente una delle più note, usate e criticate app di messaggistica istantanea tramite la quale possiamo parlare con i nostri amici che fanno parte del network senza spendere un centesimo salvo poi pagare un abbonamento annuale di 0,89€, cifra davvero irrisoria considerato il servizio reso. Tuttavia l’applicazione What’s App si basa, ovviamente, sul servizio dati, ma non sul Wi-Fi, quindi un tablet Android senza possibilità di chiamare, o peggio ancora senza l’alloggiamento proprio della SIM dati non è in grado di usufruire del servizio. Proprio per questo motivo numerosissime sono state le polemiche che si sono susseguite per utilizzare su Nexus 7, ad esempio, ma su ogni altro tablet che non sia un NOTE, l’applicazione.

Siamo giunti però al capolinea perché tramite un semplice escamotage questa pratica del tutto lecita, è possibile. Non serviranno grandi conoscenze ma solo l’attenersi letteralmente alla nostra guida.

Praticamente cosa faremo

Toglieremo i permessi di visualizzazione del numero della SIM e dell’invio di SMS all’applicazione

  1. Scarichiamo l’apk di What’s App dal sito ufficiale
  2. Adesso colleghiamo il nostro device al computer e trasferiamo l’APK come un qualunque altro file sulla nostra SD o comunque sul nostro dispositivo
  3. Apriamo le impostazioni di android e scegliamo “Applicazioni” dunque spuntiamo la voce “Origini Sconosciute” in modo da permettere l’installazione
  4. Ora installiamo What’s App tappandoci su ma non apriamola
  5. Apriamo ora il Play Store e scarichiamo l’applicazione LBE Security Master
  6. Aperta l’app facciamo uno swipe verso destra e selezioniamo “Active Defense”, dunque “Do Not Open”
  7. Tappiamo ora su “Permission Managing”
  8. Ora ci verrà detto che l’app ha bisogno dei permessi di root, ma per quello di cui noi bisognamo non sono richiesti.
  9. Tappiamo, in considerazione di ciò, “I see”
  10. Ora tappiamo su All Apps, dunque su What’s App.
  11. Ora togliamo a What’s App i permessi per “Phone ID” e “SMS Sending”
  12. Chiudiamo LBE e spegniamo lo schermo del device, dunque accendiamolo e sblocchiamolo
  13. Apriamo What’s App che dovrebbe avvertirvi del fatto che non è possibile utilizzarla sui tablet
  14. Chiudiamo What’s App tramite il moulti taking e riapriamola.
  15. Dovrebbe ora darvi la procedura di configurazione, nella quale potremo o creare un nuovo account con un legittimo numero di telefono, oppure accedere ad uno già esistente considerando tuttavia il fatto che quell’account non funzionerà in contemporanea su altri dispositivi.
Leggi anche  Scoperta una vulnerabilità su WhatsApp!

Download | What’s App Messenger

Add Comment


x

Altro da Informaticaprod

Più sicurezza per Whatsapp Web
Inutile rispiegare come il gap tra Telegram e Whatsapp sia, al momento, enorme, eppure l'app di messaggistica di Mark zuckerberg pare voler, ...
Facebook'n'Nokia: Here arriva sul social
Quella nata tra Facebook e Nokia, sembra essere una potente nonché vincente partnership; il social network in blu ha iniziato ad le mappe di HERE...
WhatsApp, arrivano le chiamate vocali
A tre settimane dal rilascio su Android, arrivano anche per iOS le chiamate vocali di WhatsApp. Dettaglio questo, che ha messo un ipoteca su...
powered by RelatedPosts