Come installare Linux su un vecchio PC

linux

Se hai un pc lento e incapace di supportare gli ultimi sistemi operativi Windows, l’ideale per utilizzarlo nuovamente è installare Linux. Il risultato è un sistema che sarà quasi sempre più veloce, senza nessuna infezione da parte di malware o virus e che offre tutte le performance di un sistema windows.

Ci sono diversi sistemi operativi su base Linux: la scelta naturalmente è tua. Dopo aver ovviato a questo, passiamo al processo pratico:

Fase 1: scaricare un SO Linux da Mint o Ubuntu o qualsiasi altro sito che mette a disposizione il download;

Fase 2: creare un CD / DVD avviabile o un’unità USB avviabile. La seconda opzione è quella più facile e veloce e può essere utilizzata se è presenta qualche problematica sul lettore CD/DVD.

Fase 3: entrare nel boot per far avviare il pc dal lettore CD o dall’unità USB. Se hai optato per l’installazione da USB, avrai bisogno di una utility che possa creare un’unità flash avviabile. Rufus è gratuito, veloce e facile da usare.

Passaggio 1: collegare la chiavetta USB ed eseguire l’utilità Rufus.

Passaggio 2: nel campo Dispositivo, in alto, assicurati che l’unità flash sia quella selezionata. In caso contrario, fare clic sul menu a tendina e selezionarlo.

Passaggio 3: vicino alla casella di controllo “Crea un disco di avvio usando”, fai clic sull’icona del disco e vai al file ISO di Linux che hai scaricato. È molto probabile nella cartella Download. Fare clic su Apri.

Passaggio 4: attendere mentre l’unità è formattata e l’ISO installato.

Come dicevo in precedenza, devi entrare nel Bios per cambiare l’ordine di avvio in quanto in default è sempre selezionato il disco rigido. Appena accendi il PC, normalmente per entrare basta premere il tasto Canc.; se non dovesse funzionare, provare i tasti F2, F9 o F12. Una volta che sei riuscito, assicurati che l’USB sia la prima nell’ordine di avvio. Salvare ed uscire.

Leggi Anche  Smartphone trasparenti presto realtà

Come probabilmente già saprai, Linux può essere avviato ed eseguito direttamente dall’unità flash, senza necessità di installazione effettiva. Questo è un ottimo modo per testarlo, ma questa guida riguarda l’installazione del sistema operativo, quindi concentriamoci su questa opzione.

Hai due scelte possibili: installare Linux mantenendo il sistema operativo già esistente oppure formattare l’hard disk ed eseguire il solo Linux. Tutto dipende dalla grandezza in GB del disco rigido. Rammento che un sistema Linux richiede uno spazio di almeno 2GB. Una volta deciso il da farsi, proseguire con i seguenti passi:

Passaggio 1: avvio dall’unità flash.

Passaggio 2: fare doppio clic sull’icona Installa Linux sul desktop.

Passaggio 3: effettuare le selezioni richieste relative alla lingua, all’installazione di software di terze parti e così via. Quindi scegli la preferenza di installazione del sistema operativo: accanto al sistema operativo esistente o cancella e installa.

Dopo aver fatto la tua scelta, siediti e aspetta che Linux faccia il suo dovere. L’installazione potrebbe richiedere tempo, specialmente se il computer è abbastanza datato.

Una volta terminata, goditi il tuo sistema operativo open source.